Che cos’è il pinzo dell’aglio?

Non è altro che il ciuffetto che l’aglio fa prima che fiorisca.

Questa parte non è molto utilizzata, anzi nella maggior parte dei casi, a meno che non abbiate dell’aglio direttamente dal vostro orto, difficilmente ne troverete nei supermercati. Ma è una parte che possiamo utilizzare in cucina, sempre molto saporita ma più digeribile dell’aglio stesso che ricordiamo ha comunque moltissime proprietà benefiche e quindi da utilizzare nella preparazione di piatti semplici anche il più classico piatto di pasta aglio, olio e peperoncino.

Ricetta per 4 persone

AuthorToscane DI GustoCategoriaDifficoltàBeginner

Prep Time10 minsTempo cottura9 minsTotale tempo19 mins

 1 mazzetto di pinzi d'aglio
 qualche foglia di basilico
 320 g di pasta
 4 cucchiai di pecorino grattugiato
 olio

1

Mettere a bollire in una pentola l'acqua, buttare la pasta quando bolle.
Nel frattempo mettere in una padella antiaderente un filo d'olio e i pinzi dell'aglio tagliati a circa mezzo centimetro.
Aggiungete il basilico, un pò di sale e pepe e un pò di acqua di cottura della pasta.

2

Cuocete per circa 10 minuti. All'occorrenza aggiungere qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta.
Quando la pasta sarà cotta, scolatela e fatela saltare in padella con il sugo.
Servire con abbondante pecorino grattugiato e una macinata pepe sopra.

Ingredienti

 1 mazzetto di pinzi d'aglio
 qualche foglia di basilico
 320 g di pasta
 4 cucchiai di pecorino grattugiato
 olio

Istruzioni

1

Mettere a bollire in una pentola l'acqua, buttare la pasta quando bolle.
Nel frattempo mettere in una padella antiaderente un filo d'olio e i pinzi dell'aglio tagliati a circa mezzo centimetro.
Aggiungete il basilico, un pò di sale e pepe e un pò di acqua di cottura della pasta.

2

Cuocete per circa 10 minuti. All'occorrenza aggiungere qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta.
Quando la pasta sarà cotta, scolatela e fatela saltare in padella con il sugo.
Servire con abbondante pecorino grattugiato e una macinata pepe sopra.

Pasta al pinzo d’aglio
(Visited 67 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *